RADIONICA, RADIOESTESIA E RIEQUILIBRIO

image11

Radionica e Radioestesia

La radioestesia è la capacità che ogni essere umano ha di ascoltare sé stesso e l'ambiente energetico in cui viviamo. 


La radionica come la conosciamo in Occidente, è un trattamento complementare che si basa sull’analisi radiestesica e utilizza i circuiti grafici, gli indici numerici, i protocolli e i numerosi strumenti creati appositamente per misurare le frequenze energetiche su cui focalizzare l’attenzione.


Siamo esseri multidimensionali e la Radionica e la Radioestesia consistono nell'uso di piccoli strumenti per percepire e valutare il mondo di informazioni, vibrazioni ed energie non visibili che ci circondano.

In cosa consiste

Dagli esperimenti compiuti registrando l'attività cerebrale, si è scoperto che il radioestesista in sessione, usa tutta la gamma delle onde cerebrali conosciute in vario grado tra "alpha, beta, theta delta, eccetera", quindi non si tratta di uno stato particolare di coscienza ma di una presenza per così dire estesa.


Gli strumenti, ad esempio il biotensor, servono esclusivamente ad amplificare le sottili vibrazioni energetiche della materia, dei luoghi, degli oggetti e del corpo, percepite dal sistema neuromuscolare del radioestesista in centratura ed ascolto del proprio non conscio. 


Infatti Il corpo umano è sotto l'influenza di diversi campi energetici, delle rocce, delle piante e degli animali, delle caratteristiche dei luoghi e delle frequenze elettro magnetiche della terra. Il corpo umano funziona esso stesso da antenna, e gli strumenti sono solo una estensione verificabile delle reazioni del nostro corpo.

Applicazioni pratiche

La radionica e le tecniche radioestesiche sono note da millenni ed esistono scuole, metodi e tradizioni in pressoché tutti i paesi e culture, in Francia, in Belgio, negli Stati Uniti, in Russia, ecc. 


Esistono testi internazionali, strumenti e registrazioni di applicazioni radioniche agli studi della griglia energetica del pianeta, delle diverse interferenze con la salute umana e sono note applicazioni anche in medicina.

RIEQUILIBRIO

image12

Equilibrio

Equilìbrio [dal lat. aequilibrium, composto di aequus «uguale» e libra «bilancia»] Si tratta di uno stato di un corpo in condizioni di quiete o, in meccanica, di una condizione in cui le forze sono tali che la loro risultante sia nulla. 


L'equilibrio rappresenta una condizione generale di stabilità e di fluidità che rende possibile la posizione, il controllo della posizione e il movimento del corpo nello spazio.

Presenza e Centratura

Essere presenti è fondamentale, le persone cercano costantemente di reintegrare o migliorare il proprio equilibrio, di recuperare una centratura, un senso di profonda stabilità. 


Il sapere che possiamo recuperare un buon equilibrio, che possiamo bilanciare in modo ottimale le diverse forze e situazioni, è la spinta più grande e naturale alla sopravvivenza. 


Il riequilibrio è alla base di ogni meccanismo di autocorrezione e di cambiamento cosciente, e quando ci si trova in un momento di difficoltà può essere molto efficace scegliere di rivolgersi ad un professionista nelle relazioni d'aiuto.

Riequilibrio

Sono moltissime le tecniche, gli ambiti e le modalità in cui si cerca di repuperare l'equilibrio energetico da parte dell'essere umano, e si va dai meridiani, alle funzioni fisiologiche degli organi e degli apparati, allo stato mentale, alla concentrazione, ai chakra, al movimento, alla respirazione, all'alimentazione, ecc. 

Quello che conta è, di fronte alle sfide della vita, trovare il modo più semplice e funzionale per riportarsi in Equilibrio.

Prenota subito la tua sessione

Puoi contattarmi telefonicamente al +39 345 5884779 o via messaggio. O ricevere tutte le informazioni direttamente via e-mail. Questo implica autorizzare il trattamento dei dati secondo l'informativa che si trova nella sezione Privacy